Tutto ciò che devi sapere sulle nuove funzionalità di acquisto di Instagram

20 Luglio 2019 Minfluencer

Tutto ciò che devi sapere sulle nuove funzionalità di acquisto di Instagram

Influencer e marchi hanno due nuovi modi per vendere prodotti agli utenti scorrendo e toccando i loro feed di Instagram.

Dopo un’estate di test dei pulsanti dello shopping che guidano gli acquisti tramite Storie, l’app di proprietà di Facebook li ha lanciati per le imprese in 46 paesi. È inoltre iniziata la creazione di una sezione di shopping personalizzata nella scheda Esplora, che Instagram è stata ridisegnata all’inizio di quest’anno per includere canali basati su AI che categorizzano i contenuti in base all’argomento (ad esempio viaggi, arte, arredamento).

La scheda dello shopping sarà un luogo per gli utenti che sanno di voler navigare e potenzialmente acquistare, con l’algoritmo di Instagram che serve i marchi che l’utente già seguirà o probabilmente farebbe, in base alle attività passate sull’app.

Nel frattempo, gli adesivi per le borse della spesa in Storie offriranno agli utenti la possibilità di non solo ammirare gli abiti dei loro influencer preferiti, ma in realtà fare clic e conoscere meglio gli articoli promossi. Da quando Instagram ha iniziato a testare la funzione a giugno, oltre 90 milioni di utenti al mese hanno sfruttato per rivelare i tag nei post degli acquisti, secondo un post sul blog Instagram del 17 settembre . L’app consente già ai brand di acquistare annunci sotto forma di storie.

Oltre 400 milioni di account guardano le storie quotidianamente, e un terzo delle storie più viste sono tratte da aziende, riporta anche Instagram.

Instagram sta testando lo shopping nei feed per quasi due anni. Nel novembre 2016, la società ha spiegato sul suo blog Business che lo shopping online spesso implica ricerca e deliberazione, piuttosto che acquisti d’impulso, che è ciò che ha portato Instagram a creare post per gli acquisti che fornirebbero ai consumatori informazioni sui prodotti senza dover lasciare l’app fino a quando non hanno preso una decisione d’acquisto.

Secondo Adweek, Salesforce ha previsto che il traffico di riferimento che Instagram indirizza verso i siti Web dei rivenditori aumenterà del 51% tra le stagioni di vacanza 2017 e 2018 .

Parlando di lasciare l’app, si dice che Instagram stia sviluppando un’app per lo shopping autonomo, secondo The Verge , ma la società ha rifiutato di commentare questi rapporti sia su The Verge che su Entrepreneur.

, , , ,