Perché i piccoli influenzatori di Instagram sono migliori per la tua azienda

18 Agosto 2019 Minfluencer

Perché i piccoli influenzatori di Instagram sono migliori per la tua azienda

L’influencer marketing di Instagram sta crescendo. Mentre il valore esatto del mercato è difficile da definire, SBT ha riferito di aver superato il segno di $ 1 miliardo nel 2017. E ora è stimato a oltre $ 2 miliardi.
Indipendentemente dalla posizione attuale del valore di mercato, non vi è dubbio che Instagram offra ai marchi l’accesso a un vasto pubblico. E con la corretta ottimizzazione, puoi indirizzare le tue campagne con il giusto influencer e ottenere più bang per i tuoi dollari pubblicitari.

Per i proprietari di piccole imprese con budget limitati, i micro-influenzatori offrono grandi opportunità e valore. E secondo un rapporto di CreatorIQ , i micro-influenzatori stanno crescendo a un ritmo molto più veloce rispetto alle loro controparti macro.

Il rapporto via e-mail, intitolato Influencer Marketing Benchmarks, esamina le categorie, le piattaforme e i tipi di contenuto di AB. E attraverso le quattro principali piattaforme di social media, Instagram , YouTube, Facebook e Twitter, nano e micro-influenzatori stanno facendo molto meglio dei medium e dei mega-influenzatori in diverse metriche.

Benchmark di marketing per influencer

Quando si tratta di coinvolgimento per Instagram, i nano influencer (1K-10K) hanno il tasso più alto al 4,4%. Gli influenzatori Micro (10K-100K), medi (100K-1M) e mega (1M +) hanno tassi rispettivamente del 2,4%, 1,8% e 0,7%. Questo è lo stesso su tutte le piattaforme.

La migliore piattaforma è YouTube. Ha il più alto tasso di coinvolgimento per influencer nano (6,7%), micro (6,2%), medio (5,0%) e mega (4,0%).

Facebook e Twitter hanno le tariffe più basse con meno dell’uno percento per tutti i livelli di influencer. Ma anche per queste piattaforme, i nano e i micro-influenzatori vanno molto meglio.

Quando si tratta del tipo di contenuto, le immagini fanno meglio dei video su Instagram a tutti i livelli di influencer. Il video è in ritardo ovunque da .7% a .9%.

Segmenti di settore

Gli influencer di Instagram gestiscono la gamma, motivo per cui offre una grande opportunità per raggiungere un pubblico mirato. E a seconda del settore in cui ti trovi; Instagram può offrire grandi ritorni per i tuoi dollari pubblicitari.

Il tasso di coinvolgimento medio complessivo dei contenuti della campagna su Instagram è del 2,4%. Ma può essere superiore o inferiore in base al settore.

Gli animali domestici, ad esempio, hanno il tasso più alto al 3,9%, seguito da tabacco e fumo al 3,3%, e giocattoli per bambini e bambini al 3,2%. Nella fascia bassa della scala ci sono finanza personale (1,7%), musica (1,6%) e vita sana (1,2%).

Come puoi vedere, alcuni segmenti del settore molto popolari non funzionano altrettanto bene su Instagram. Lo dimostra solo perché fa bene alla moda, non significa che la tua attività di finanza personale andrà bene sulla piattaforma.

Fidanzamento

Le percentuali di coinvolgimento sono Mi piace o reazioni post, condivisioni, opinioni e commenti.

Quando si tratta di influencer, il tasso di coinvolgimento nel marketing è importante. Quando il tasso è alto, significa che le persone stanno rispondendo al contenuto e se è basso, non stanno rispondendo. Successivamente, gli influenzatori con alti tassi di coinvolgimento fanno pagare di più.

Come azienda, il tasso di coinvolgimento è solo una metrica da considerare, ma è importante. Analizzando attentamente il tasso di coinvolgimento dell’influencer e altre metriche, è possibile determinare se forniranno un buon ritorno sull’investimento.

Come sottolinea il rapporto CreatorIQ, il numero di follower non determina i livelli di coinvolgimento. Un influencer con follower da 10K può darti un ROI migliore di qualcuno con follower da 200K. Questo perché quello con 10K potrebbe avere un tasso di coinvolgimento del 15%. Nel frattempo, quello con 200K sta arrivando a malapena all’1,5%.

, , , , , ,