fbpx

DM o e-mail: i modi più semplici per contattare gli influenzatori

27 Novembre 2019 Minfluencer

DM o e-mail: i modi più semplici per contattare gli influenzatori

Il primo passo di ogni campagna di marketing influencer di successo è la divulgazione. I brand manager inviano messaggi a destra e a sinistra per vedere se possono ottenere risposte dagli influenzatori. Con l’afflusso di nuovi modi di comunicare, mostreremo i pro ei contro di ogni metodo di sensibilizzazione per i brand manager per ottenere i migliori risultati con i loro influenzatori.

Scivolare nei DM

Contattare gli influenzatori di Instagram tramite i DM è il preferito dalla folla tra i marketer di marchi. Se l’influencer è principalmente attivo su Instagram, questa è l’opzione migliore. Gli influencer cercheranno messaggi dai loro fan e altri marchi e probabilmente riceverai una risposta rapida se hanno impostato le notifiche sul loro telefono.

Gli svantaggi degli influenzatori DMing più e più volte è che probabilmente dovrai farlo tramite il tuo smartphone. Le piattaforme di pianificazione e gestione dei social non sono riuscite a fornire l’opzione a DM attraverso i loro sistemi. Se puoi inviare un modello dal tuo computer di lavoro, risparmierai molto tempo se puoi semplicemente tagliare e incollare più e più volte, ma assicurati di aggiungere un po ‘di personalizzazione in modo che gli influenzatori non sentano che il messaggio è spam o impersonale.

Facebook Messenger

Facebook Messenger è un altro ottimo modo per accedere facilmente alle notifiche telefoniche di un influencer. Puoi inviare un messaggio a chiunque disponga di un account Facebook, ma ti consigliamo di contattare il tuo profilo personale, piuttosto che la pagina della tua azienda, poiché ci sono restrizioni su come le aziende possono inviare messaggi attraverso l’applicazione.

Un avvertimento, le persone devono accettare la richiesta di chattare con te su Messenger, proprio come su Instagram. Se invii ripetutamente lo stesso modello, corri anche il rischio di essere contrassegnato come spam. L’approccio migliore per Facebook Messenger è quello di raggiungere in modo più casuale con un “Ehi, adoro il tuo ultimo post!” O un messaggio simile prima di inviare loro l’intero messaggio di sensibilizzazione. Facebook Messenger può anche essere un’ottima opzione per tenerti aggiornato con gli influencer una volta che si sono collegati al tuo marchio, in particolare per gli influenzatori che lavorano a livello globale.

Hai email

La posta elettronica è un metodo collaudato per la diffusione dell’influencer. Se riesci a trovare un indirizzo e-mail per quell’influencer, vale sicuramente la pena redigere un messaggio che chiede di collaborare. L’email è un modo affidabile per entrare in contatto con un influencer e può aiutarti a continuare la conversazione una volta che l’influencer risponde.

La posta elettronica consente inoltre di utilizzare un modello per semplificare il processo. L’impostazione di una stampa unione può anche aiutarti a configurare un sistema di posta elettronica che continua a inviare, anche quando non sei in ufficio. Tuttavia Another Mail Merge lavora con Fogli Google e Gmail per inviare 50 messaggi al giorno sul piano gratuito, con funzionalità aggiuntive disponibili sul piano a pagamento.

Per la diffusione delle e-mail, la chiave è creare un oggetto intrigante. Senza un grande oggetto, il tuo messaggio non si aprirà! Prenditi il ​​tempo per redigere alcune opzioni intelligenti e per testare A / B i tassi di apertura sui tuoi messaggi mentre invii in modo da poter scoprire cosa risuona di più con gli influenzatori.

Tag Lo sei! Interagire sui social media

Attrarre l’attenzione di un influencer sui social media può essere un ottimo modo per iniziare una conversazione. Sia che tu stia taggando quell’influencer in un post, condividendo una citazione da loro con una menzione o commentando i loro post, potresti attirare la loro attenzione quando rivedono le loro notifiche. Se l’influencer è normalmente difficile da raggiungere tramite DM o e-mail, puoi provare a ottenere un commento o rispondere con uno di questi metodi. Una volta ottenuta una risposta, puoi iniziare una conversazione che si spera porti a una collaborazione!

Questo metodo richiede un po ‘di tempo, poiché dovrai commentare i post degli influencer in modo reale e autentico. “Mi puoi DM per favore?” Non lo taglierà. Commenti coerenti su nuovi post alla fine attireranno l’attenzione di quell’influencer, anche se sono celebrità o influencer con seguaci extra large.

Vuoi Meetup? Networking di persona

Ogni volta che il tuo marchio partecipa a una conferenza o evento, dovresti essere alla ricerca di influencer. Conoscere i grandi attori del settore ti aiuterà a riconoscerli di persona e ad avviare una conversazione.

Se vuoi che questo si trasformi in una partnership professionale, dovrai essere completamente rifornito di biglietti da visita e forse anche di alcuni articoli di swag. Scambia le informazioni di contatto e informali quando intendi raggiungere il prossimo. Dare un volto al tuo nome aumenterà notevolmente la probabilità che questo influencer lavorerà con te in seguito.

Puoi creare molte connessioni durante gli eventi, quindi assicurati di prendere appunti su chi hai parlato e ricordati di dare seguito a ciascun influencer entro una settimana dall’evento.

Moduli di contatto su blog / siti Web

La maggior parte degli influencer non vive solo su Instagram. Probabilmente hanno un blog o un sito Web o un portfolio di hobby che puoi raggiungere attraverso la loro biografia di Instagram. Se hanno un sito Web elencato, puoi seguire il link e provare a trovare un modulo di contatto. Questi moduli sono una linea diretta per l’influencer, anche se potresti finire in una pila di posta dei fan.

Assicurati di presentare te e il tuo marchio in questi messaggi perché non invierai dal tuo indirizzo email o nome utente e dovranno sapere chi sei. Inoltre, ti consigliamo di inviare un messaggio di follow-up se non senti la prima volta, per far loro sapere che hai contattato una volta prima e quindi ripetere il messaggio originale.

LinkedIn, davvero?

Veramente! LinkedIn invia un’e-mail con la notifica all’influencer che hai inviato un “InMail” ed è un ottimo modo per entrare nella loro casella di posta elettronica senza avere il loro indirizzo e-mail. Poiché LinkedIn è una piattaforma di networking professionale, dà anche il tono alla collaborazione. Il tuo messaggio apparirà come un’opportunità per avanzare nella loro carriera quando lo vedono su LinkedIn. Il contesto è tutto!

LinkedIn è anche un ottimo modo per mettersi in contatto perché è facile vedere come sei connesso a quella persona. Hai contatti reciproci o hai già lavorato con la stessa azienda? Questi possono aiutare ad aumentare il valore delle tue comunicazioni con questo influencer perché vedranno qualcosa che riconoscono sul tuo profilo.

Per iniziare a inviare messaggi dal tuo LinkedIn, ti consigliamo di dedicare un secondo per assicurarti che le tue informazioni siano aggiornate. Il nome della tua azienda e il tuo titolo dovrebbero essere elencati nel primo spazio del tuo profilo. Potresti anche voler andare oltre, elencando la tua azienda e il titolo nel riepilogo del tuo profilo e aggiornando l’immagine di copertina con un’immagine di marca. Queste piccole cose aiuteranno a dare credibilità al tuo messaggio.

Chiedi un’introduzione

Conosci qualcuno che conosce qualcuno? Trovare una connessione reciproca può essere un ottimo modo per preparare il terreno per il tuo primo contatto con quell’influencer. Il contatto reciproco può inviare un messaggio per tuo conto con un CC o menzionarlo all’interno del messaggio. È un ottimo modo per mettere il piede nella porta.

Tuttavia, ciò richiede un rapporto di crescita. Il contatto reciproco dovrebbe essere qualcuno con cui effettivamente comunichi su base semi-regolare, e non qualcuno con cui sei diventato amico per aiutarti a connetterti.

Altri modi creativi per ottenere risposte:

Citali come fonte

Jeff Bullas ha usato questa tecnica per ottenere grandi influencer e celebrità per il suo podcast. Poiché è costantemente ospite di post per pubblicare il proprio nome, può aggiungere fonti e collegamenti ai post e ai contenuti del suo blog. Utilizza fonti che forniscono un prezioso collegamento con il grande influencer o celebrità, quindi li raggiunge per far loro conoscere il suo contenuto e iniziare una conversazione. Questo valore aggiunto può aumentare notevolmente le possibilità di ottenere una risposta. Se hai un blog, inizia a eliminare i collegamenti ai tuoi contenuti preferiti, quindi avvisa l’autore del contenuto per farglielo sapere. Saranno colpiti dal fatto che tu abbia già esteso loro una mano e probabilmente ricambieranno.

Invia un video

Questo è un modo creativo per rendere unico il tuo messaggio. Registrare un rapido saluto a quell’influencer può fornire il tocco personale che gli influencer bramano. Inoltre, non dovrai preoccuparti di correggere le bozze! Un video è veloce da registrare con la tecnologia di oggi e sarai in grado di utilizzare tutte le tue abilità di persuasione per venderli sulla tua idea di collaborazione. Poiché nessuno invia questo tipo di contenuti agli influenzatori, ti distinguerai davvero dalle offerte di altri marchi nella loro casella di posta. Puoi ospitare questi video su YouTube o video privatamente e dedicare qualche minuto ogni settimana a creare un nuovo batch per i tuoi influenzatori preferiti con cui ti piacerebbe lavorare.

Poiché ciò può richiedere un po ‘più di tempo rispetto a un modello e-mail, dovresti riservare questo metodo ai tuoi influenzatori VIP. C’è qualcuno nella tua lista dei desideri? Questo potrebbe essere il modo per attirare la loro attenzione!

Come ottenere una risposta, ogni volta:

Sii coerente

Gli attuali metodi per inviare un’esplosione di massa agli influenzatori e poi abbandonare lo sforzo per alcuni mesi non funzionano più. Per ottenere risposte e avere un flusso costante di collaborazioni, devi essere coerente nell’invio di messaggi di sensibilizzazione. L’uso dell’automazione della posta elettronica o l’impostazione di un obiettivo settimanale può aiutarti a inviare la giusta quantità di messaggi per ottenere una risposta coerente da influencer.

Ti consigliamo inoltre di essere coerente nei tuoi messaggi. Il titolo professionale e il nome commerciale devono essere inclusi in tutti i messaggi. Se menzioni il pagamento o determinati criteri per le campagne, dovrai tenere traccia dei requisiti in modo che siano coerenti con tutti i tuoi sforzi di sensibilizzazione verso quell’influencer.

Essere creativo
Gli influenzatori sono creativi. Trascorrere un po ‘di tempo extra per elaborare una linea tematica intelligente o una linea introduttiva spiritosa può aiutarti a farti notare dai tuoi influenzatori preferiti. L’uso di video, grafica o altri elementi per far risaltare il tuo messaggio sarà apprezzato anche dagli influencer che ricevono continuamente tonnellate di messaggi generici da altre marche.

Cerca di trovare il modo migliore di comunicare con i tuoi potenziali influenzatori attraverso i test A / B. Rispondono meglio a determinati colori, battute o giochi di parole? Ciò potrebbe aiutarti a interagire con più influencer che si adattano alla fascia demografica del tuo marchio.

Azione supplementare

Pochissime persone risponderanno a qualsiasi cosa la prima volta. Abbiamo bisogno di ripetizione. L’invio di un messaggio di follow-up a intervalli regolari può aiutare a correre la loro memoria e farli rispondere. Una settimana o più prima del follow-up offre loro un sacco di tempo per rispondere prima di riprovare. Anche se il follow-up aiuterà le risposte, non dovresti mai attraversare il territorio dello spam. Solo un promemoria amichevole 1 o 2 volte per far loro sapere che sei ancora interessato a lavorare con loro.

Prova più metodi

Probabilmente hai sentito parlare di marketing multicanale, ma hai sentito parlare di sensibilizzazione multicanale. L’invio di messaggi a intervalli prestabiliti su più piattaforme contribuirà a garantire che gli influenzatori ricevano il messaggio. Raggiungerà anche quello che Jeff Bullas chiama “Effetto Saturazione”, in cui gli influencer penseranno che sei un grande nome semplicemente perché si sono imbattuti più volte in un breve periodo di tempo.

, , , ,