fbpx

Come fare pubblicità su Instagram per i tuoi migliori risultati

27 Dicembre 2019 Minfluencer

Come fare pubblicità su Instagram per i tuoi migliori risultati

Abbiamo visto molti esempi di marchi che vedono il valore della pubblicazione sui social media. A volte i marchi si pubblicano tramite i loro account social dell’azienda. In altri casi, lavorano con influencer per raggiungere un pubblico più ampio. Negli ultimi anni, Instagram è cresciuto in popolarità ed è ora uno dei network più popolari per il social posting. Molte aziende scelgono anche di fare pubblicità su Instagram per ampliare la loro portata e cercare di ottenere i migliori risultati.

Instagram offre diverse opzioni pubblicitarie e ha un mercato pubblicitario semplice e chiaro. Instagram offre un’eccellente piattaforma visiva in cui puoi raccontare la tua storia a un pubblico considerevole, generalmente giovane. Gode ​​di un ROI più elevato rispetto a molte altre opzioni di pubblicità online.

Link cliccabili su Instagram

Instagram ha un difetto dal punto di vista del marketer. A differenza di molti altri siti social – Facebook, LinkedIn e Twitter, ad esempio – non puoi aggiungere link cliccabili ai normali post di Instagram. Puoi includere un singolo link cliccabile nella tua biografia.

Questo probabilmente ha aiutato Instagram a crescere, dal momento che la generazione Z e i Millenial, timidi della pubblicità, non hanno trovato i loro post pieni di promozioni. Tuttavia, ciò significa che Instagram non è stato di grande utilità per gli esperti di marketing per qualche tempo.

L’unico modo in cui le persone potevano aggirare questo problema era aggiungere una copia ai loro post per indirizzare le persone alla tua biografia. Potrebbero quindi aggiornare il link nella loro biografia in modo che corrisponda al punto in cui desiderano inviare le persone alla loro attuale promozione.

Questo metodo ha funzionato fino a un certo punto (e molti influenzatori lo usano ancora oggi). Ma è goffo e difficilmente potresti chiamarlo intuitivo.

Instagram ha recentemente migliorato questa situazione. In primo luogo, hanno aggiunto la possibilità di inserire collegamenti cliccabili in alcune storie (in cui le persone possono “scorrere verso l’alto” per fare clic su un collegamento). Ora hanno anche aggiunto post pubblicitari Shoppable su Instagram, dove le persone possono fare clic sul pulsante “Acquista ora” per accedere direttamente alla pagina di un prodotto pertinente.

Pubblicità su Instagram

Come per tutto il social marketing, devi prima assicurarti che il tuo pubblico di destinazione usi Instagram. Fai i compiti prima di sprecare soldi su una piattaforma sociale che nessuno di quelli rilevanti per te utilizza. Se ti rivolgi a un pubblico prevalentemente più giovane, in particolare se il tuo cliente ideale è una donna, la pubblicità su Instagram potrebbe essere perfetta per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing.

Facebook possiede Instagram e unisce i due social network in un sistema pubblicitario comune. Le aziende possono pagare Facebook per visualizzare annunci pubblicitari in un luogo di loro scelta su Facebook e Instagram.

 

 

Una differenza tra Facebook e Instagram è che Instagram è intrinsecamente più visivo. Sicuramente non prenderei in considerazione la creazione di un annuncio di solo testo lì. Pertanto, devi trovare immagini e video accattivanti per i tuoi annunci Instagram.

Far parte della rete pubblicitaria di Facebook offre alcuni vantaggi per Instagram. In particolare, offre agli inserzionisti l’accesso a un targeting approfondito, che consente di adottare un approccio granulare per trovare il pubblico perfetto per i tuoi post, supponendo che tu abbia già determinato chi sono i tuoi clienti target ideali.

La pubblicità su Instagram è particolarmente utile per industrie intrinsecamente visive, come cibo, moda, bellezza e articoli per la casa. Se riesci a rendere il tuo prodotto attraente e attraente per il tuo pubblico, allora dovresti considerare la pubblicità di Instagram. Per qualcosa di meno visivo, come tappi per fognature o dadi e bulloni, potresti essere meglio servito usando il tuo budget di marketing altrove.

Simile a Facebook e LinkedIn, la pubblicità su Instagram implica l’offerta per ottenere il diritto a Instagram di pubblicare i tuoi annunci per i tuoi clienti ideali. I prezzi variano da un minuto all’altro e potrebbe essere necessario sperimentare un po ‘prima di presentare le offerte perfette per i tuoi annunci. Esistono due metodi di addebito di base: costo per clic (CPC) e costo per impressione (CPM). Quello che opti di solito dipenderà dagli obiettivi che hai fissato per la tua campagna. Come regola generale, più rigoroso è il targeting, maggiori saranno i costi in termini di CPC o CPM. Ovviamente, in questo caso, ogni clic o impressione avrà più valore per te che in una campagna con un target limitato.

Come impostare gli annunci Instagram
Esistono tre modi per fare pubblicità su Instagram:

All’interno dell’app
Utilizzando Facebook Ads Manager
Partner di Instagram

All’interno dell’app
Il modo più semplice per fare pubblicità su Instagram è promuovere i post che pubblichi. Ciò presuppone che tu abbia già creato un profilo aziendale di Instagram e abbia iniziato a pubblicare post. Promuovi i tuoi post procedendo come segue:

1 Vai al tuo profilo aziendale
2 Tocca il post che desideri promuovere
3 Tocca Promuovi sotto l’immagine del post
4 Inserisci i dettagli rilevanti per la tua promozione. Questi includeranno informazioni su Destinazione (dove invierai le persone), Pubblico (che vuoi raggiungere), Budget (i tuoi limiti di spesa giornaliera) e Durata (per quanto tempo vuoi che la promozione duri)
5 Tocca Crea promozione sotto Revisiona
6 Instagram esaminerà il tuo post per assicurarsi che soddisfi le sue condizioni di annuncio e, se lo accettano, la tua promozione verrà eseguita entro un’ora.

 

Utilizzando Facebook Ads Manager

 

Puoi creare intere campagne pubblicitarie su Instagram utilizzando Facebook Ads Manager. Hai gli stessi strumenti che puoi utilizzare per la pubblicità su Facebook.

Vai a Facebook Ads Manager

Facebook combina tutta la pubblicità su Facebook, Instagram e alcune altre app in Facebook Ads Manager. Lo userete, indipendentemente dal fatto che intendiate fare pubblicità su Facebook o meno.

La maggior parte delle scelte che fai per i tuoi annunci Instagram sono identiche a quelle che faresti per gli annunci Facebook. La differenza principale viene quando si sceglie dove si desidera visualizzare i propri annunci (Instagram, anziché le varie parti di Facebook e Messenger).

Imposta gli obiettivi della tua campagna
Come con la maggior parte del marketing, dovresti fissare obiettivi per qualsiasi campagna di marketing di Instagram. Facebook Ads Manager lo incoraggia rendendolo una parte necessaria del processo di creazione degli annunci.

La pubblicità su Instagram non è disponibile per tutti gli obiettivi offerti in Facebook Ads Manager. Quelle rilevanti includono:

1 Consapevolezza del marchio
2 Raggiungere
3 Traffico
4 Fidanzamento
5 Installazioni di app
6 Visualizzazioni video
7 Lead Generation
8 Messaggi
9 Conversioni
10 Catalogo vendite
11 Store Traffic
12 Scegli come target i tuoi annunci

Una delle migliori funzionalità della pubblicità su Facebook e Instagram è che puoi indirizzare i tuoi annunci in modo molto preciso. È inutile presentare annunci pubblicitari a persone che non comprerebbero mai i tuoi prodotti.

Ovviamente, devi prima avere una buona idea di chi siano i tuoi clienti target: migliore è la tua comprensione della tua base di clienti, più è probabile che il tuo targeting sia accurato.

Se hai già pubblicato annunci di Facebook, sarai in grado di riutilizzare la selezione del tuo pubblico. Altrimenti, dovrai costruirlo da zero, assicurandoti di salvare la tua scelta per un uso futuro.

Puoi filtrare il tuo pubblico su un mix di parecchi fattori. Questi includono:

1 Età: qualsiasi intervallo da 13 a 65+
2 Genere
3 Lingue: lascia vuoto se non stai selezionando una lingua non comune per la posizione selezionata
4 Dati demografici: in questa rubrica generica sono presenti più argomenti secondari, tra cui istruzione, finanza, casa, eventi della vita, genitori, politica e relazioni
5 Interessi: anche in questa sezione troverai numerose sottocategorie
6 Comportamenti: un’altra parte con più opzioni
7 Connessioni: persone connesse alla tua pagina, app o evento
8 Puoi anche caricare segmenti di pubblico personalizzati se desideri scegliere come target un gruppo selezionato di persone, ad esempio i lead che hai raccolto nel tuo CRM

Infine, puoi prendere un pubblico personalizzato e chiedere a Instagram di creare un pubblico simile, un raggruppamento con caratteristiche simili alle persone del tuo pubblico personalizzato.

Una volta selezionati i requisiti del pubblico, Instagram può dirti quante persone corrispondono a loro. A questo punto, puoi scegliere di restringere o allentare le tue esigenze, a seconda delle dimensioni del tuo pubblico potenziale. Ovviamente, le dimensioni del tuo pubblico di destinazione avranno un impatto significativo sul costo complessivo della tua campagna pubblicitaria. Devi bilanciare tra un pubblico troppo vasto e uno così specifico da colpire troppo poche persone.

Scegli i tuoi posizionamenti

Questo è il punto quando dici al gestore degli annunci di Facebook dove vuoi posizionare i tuoi annunci. Ciò è particolarmente importante se intendi limitare la tua pubblicità a Instagram, poiché la posizione predefinita è quella di fare pubblicità sia su Facebook che su Instagram.

Un’altra selezione predefinita è consentire i posizionamenti automatici, il che significa che i tuoi annunci possono essere visualizzati ovunque nel gruppo di app di Facebook, quindi è necessario modificare i posizionamenti se si desidera solo Instagram. Puoi anche scegliere se pubblicare il tuo annuncio nel normale feed di Instagram o come Storia.

Imposta il tuo budget e programma

Come accennato in precedenza, la rete pubblicitaria di Facebook utilizza una procedura di offerta per determinare il costo dell’annuncio. Premia efficacemente l’inserzionista che è disposto a pagare di più per qualsiasi spot pubblicitario sul feed di un utente. Non esiste una formula fissa per vincere i tuoi annunci Instagram: devi semplicemente pagare un po ‘di più di quello che il secondo miglior offerente è disposto a pagare per uno slot.

In pratica, questo rende la pubblicità su Facebook e Instagram più complicata, anche se dovresti migliorare le tue probabilità di pubblicare annunci con successo man mano che diventi più esperto.

Questa è una parte critica del processo pubblicitario. Devi impostare un budget per la tua campagna e un programma pubblicitario preferito.

Puoi impostare un budget giornaliero (la quantità massima di denaro che Instagram impiegherà per la pubblicità di un giorno) o un budget a vita (effettivamente un limite totale all’importo che sei disposto a spendere per questa campagna).

Puoi anche scegliere di pubblicare il tuo annuncio ininterrottamente fino a quando non spendi l’intero budget oppure puoi impostare orari di inizio e fine specifici per la tua campagna.

Il sistema ti presenta quindi ulteriori scelte da fare. Ad esempio, puoi selezionare Offerta automatica, che consente a Facebook / Instagram di scegliere la tua offerta (tenendo conto del budget totale e della pianificazione preferita). In alternativa, puoi selezionare Offerta manuale, in cui selezionare il prezzo di offerta. La maggior parte degli inserzionisti principianti sceglieranno l’offerta automatica, anche se potresti preferire passare all’offerta manuale una volta che hai un’idea più chiara del costo dei tuoi annunci per il tuo pubblico.

Se hai selezionato un budget a vita, hai la possibilità di impostare giorni e orari specifici in cui desideri pubblicare i tuoi annunci.

Crea i tuoi annunci

Dopo aver impostato tutto per condividere i tuoi annunci, dovrai creare annunci adatti. Copriamo i diversi tipi di annunci più avanti in questo articolo.

Partner di Instagram

Il terzo modo in cui le aziende possono fare pubblicità su Instagram è lavorare con uno dei partner ufficiali di Instagram. Instagram descrive i suoi partner come “un gruppo di esperti controllati per l’eccellenza pronti ad aiutare le aziende a crescere su Instagram”. Gli inserzionisti possono attingere a un gruppo di esperti controllati per ottenere aiuto nel guidare gli affari.

I partner di Instagram offrono servizi come la creazione di annunci pubblicitari, la gestione della comunità Instagram di un’azienda, l’acquisto di contenuti multimediali e la creazione e l’approvvigionamento di contenuti.

 

 

Annunci illustrati

Gli annunci illustrati sono i tipi più comuni di annunci Instagram che le persone vedono. Come indica il nome, questi consistono in un’immagine con del testo correlato. Ora puoi selezionare un pulsante di invito all’azione per il tuo annuncio illustrato, che incoraggerà la persona interessata a compiere una determinata azione. Ciò significa che ora puoi inviare le persone a un indirizzo web collegato, tramite il CTA.

Annunci video

Ovviamente Instagram può supportare brevi video e immagini. Gli annunci video sono simili agli annunci illustrati, ma incorporano un video della durata di 60 secondi o meno.

Annunci di carosello

Gli annunci a carosello ti consentono di includere una serie di immagini scorrevoli in un annuncio. Ovviamente deve esserci un fattore di collegamento tra le immagini per rendere efficaci gli annunci Carousel. Sono eccellenti per marchi altamente visivi. Ad esempio, possono mostrare diversi capi di abbigliamento in una gamma o cibi diversi in un menu. Puoi utilizzare fino a 10 immagini (o videoclip) in un singolo annuncio.

Annunci di storie

Questi annunci sono simili a quelli di un feed Instagram, ma appaiono come una storia. Come tutte le storie, puoi aggiungere più pagine e svaniranno dopo 24 ore.

, , , ,